Riviera del Conero

Sorprendente cornice a un mare pulito e balneabile. La fascia costiera a sud di Ancona è una distesa di bianche spiagge ancora incontaminate. Alle calette più solitarie si alternano spiagge più facilmente accessibili e attrezzate, fino al lido di Marcelli, con numerosi servizi e molto divertimento. La baia di Portonovo viene anche definita la Baia Verde per la sua pecularità di essere completamente immersa nella natura del Parco del Conero e lontana dalle strade più trafficate. Sirolo Caratteristico paesino medioevale fra il verde del monte e il blu del mare, è considerato “la perla dell’adriatico”: un prezioso scrigno d’arte incastonato in un paesaggio incontaminato, Bandiera blu d’Europa Vi troverete in una vera e propria oasi di verde e azzurro, tra acque cristalline e panorami mozzafiato. Numana la zona è particolarissima giacché le pareti del monte Conero scendono sino al mare, dando vita ad una costa che spazia dal tipo sabbioso a quello composto da ghiaia, non dimenticando le belle insenature. Perfetta per una giornata di sole e mare e… buon cibo naturalmente! Poi, Meta privilegiata per rilassanti vacanze estive, Porto Recanati è un’accogliente località balneare dove si respira una particolare atmosfera di tranquillità, ideale per le famiglie e per i bambini. Caratteristica cittadina di pescatori, offre un bellissimo lungomare, completamente chiuso al traffico, perfetto per salutari passeggiate o giri in bicicletta tra le variopinte case del paese. Recanati I borghi sono ugualmente caratterizzati dagli antichi ritmi della saggia tradizione contadina e camminando tra le vie ci si immerge nelle atmosfere del Sabato del Villaggi o, la celebre poesia di Leopardi. Come è noto Recanati ha dato i natali ed infinite fonti di ispirazione a Giacomo Leopardi, il cui ricordo è mantenuto vivo in molti luoghi della Cittadina.
I turisti possono ammirare Casa Leopardi, la dimora del poeta, nella quale è custodita anche la preziosa biblioteca curata dal padre Monaldo, e la casa materna, il signorile Palazzo Antici Mattei. Le dimore della famiglia sono colme di spunti interessanti, ma l’intera Recanati rimanda a Leopardi e alle sue opere. Di fronte al Palazzo Leopardi possiamo camminare nella Piazza del Sabato del Villaggio e vedere la casa della Silvia più nota della letteratura mondiale. Poi vi è la torre
campanaria del Passero Solitario e naturalmente il colle dell’Infinito, fonte di ispirazione per Leopardi che ci ha donato versi come:

Così tra questa Infinità s’annega il pensier mio: e ‘l naufragar m’è dolce in questo mare’

Richiedi disponibilità per le nostre camere o appartamenti

TIPOLOGIA CAMERA: